lunedì 10 dicembre 2007

Rose in pasta di mais

























Le ho dipinte su base bianca con colori ad olio,ma devo dire che la prova mi ha fatto capire che e' meglio ottenere un impasto leggermente meno carico del colore dominante con la pasta prima di modellarla.Infatti per ottenere il colore ho dovuto impiegare piu' tempo e con molta piu' fatica.

















Questa foto l'ho fatta nella fase iniziale,quando ancora dovevo dipingerle.






































6 commenti:

anto60 ha detto...

wowwwwwwwww
saluta la signora ;-)

Scarabocchio ha detto...

Sono vere, verissime, ne sento il profumo!!!

:)

Anonimo ha detto...

Ciao sono chiardiluna queste rose sono di un reale sorprendente , mi piacerebbe farti una domanda , le hai colorate dopo che erano asciugate bene ? e prima gli hai dato una mano su tutte e poi sfumate ? ma i colori a olio li hai diluiti con olio di lino ? Scusa se ti faccio tutte queste domande , ti ringrazio se vorrai rispondermi .
Mi ripeterò ma i tuoi lavori sono stupendi .
Bye

Stefano Grandi ha detto...

La colorazione l'ho fatta dopo che si erano asciugate,cioe' il giorno dopo.Ho dato un colore dominante senza diluire con olio di lino e pochissimo diluente inodore,io uso quello del colorificio san marinese.Una volta steso ,ho passato il tutto con un pennello molto soffice,tipo quello che si usa per truccarsi,in maniera che il colore si distribuisse omogeneamente.Quando si e' seccato,il giorno dopo,ho passato con colore,poco diluente inodore e poco olio di lino per creare delle velature.

Anonimo ha detto...

grazie della risposta molto gentile
bye Chiardiluna

ilaria ha detto...

sono stupende, bravissimo!!!